MECCATRONICA

Specialista in Meccanica di precisione applicata alla manifattura industriale

Specialista in Meccatronica applicata all’Aerospazio e all’Automotive

Specialista in Automazione industriale e Robotica antropomorfa e collaborativa

Specialista in tecnologie digitali abilitanti applicate alla Smart Factory

GALLERY

INTERVISTA A CLAUDIO BECCHETTI
Azienda Comear Spa
INTERVISTA A MATTIA LUCIANI
Diplomato  e oggi docente Its Umbria Academy
INTERVISTA A RAFFAELE ALPINI
Diplomato Its Umbria Academy

Specialista in Meccanica di precisione applicata alla manifattura industriale

MEC.png

Tecnico Superiore per l'innovazione di processi e prodotti meccanici con specializzazione nella Meccanica applicata alla produzione industriale (Specialista in Meccanica di precisione applicata alla manifattura industriale)

Il profilo è una figura fortemente richiesta dalle imprese del settore meccanico-meccatronico, ma anche da tutti gli altri comparti produttivi. Pertanto acquisisce competenze relative alla programmazione di macchinari a controllo numerico, sia come operatore di produzione tramite linguaggio di programmazione ISO, sia come operatore remoto, attraverso software conversazionali di programmazione CNC delle più importanti case costruttrici. Conosce i metodi tradizionali di misura e controllo, intendendo con ciò le strumentazioni di misura più tradizionali. Inoltre, acquisisce competenze in merito all’analisi ed il controllo dimensionale dei componenti tramite l’utilizzo e la programmazione di sistemi di misura tridimensionali (CMM). La figura, inoltre, utilizza sistemi di scansione 3D per la ricostruzione di immagini di un componente, così come per il reverse engineering, ossia per la realizzazione di modelli 3D dal prototipo. Acquisisce competenze relative al disegno meccanico 2D e 3D, in ambito di progettazione industriale CAD/CAM. Applica la modellazione 3D, tramite la conoscenza di software dedicati ed orientati verso l’additive manufacturing per la realizzazione di prototipi con stampanti 3D industriali. Il profilo, a completamento del know how meccatronico, acquisisce conoscenze relative alla programmazione dei PLC e/o di sistemi intelligenti così come conosce robot antropomorfi e collaborativi che lavorano in maniera interconnessa con più centri di lavoro meccanici. Le hard skills del profilo riguardano in maniera complessiva le competenze richieste da un profilo meccanico - meccatronico trasversale con particolare attenzione alle skills orientate verso la Meccanica applicata alla produzione industriale. Il percorso si svolge presso il Labomec, il laboratorio meccatronico di ITS Umbria Academy, realtà unica sul territorio nazionale, dotata di tutte le più moderne e innovative tecnologie disponibili sul mercato ed in uso nelle eccellenze produttive del settore.

Specialista in Meccatronica applicata all’Aerospazio e all’Automotive

Tecnico Superiore per l'Automazione ed i Sistemi Meccatronici con specializzazione nella Meccatronica applicata al settore dell’Aereospace (Specialista in Meccatronica applicata all’Aerospazio e all’Automotive

Il profilo è una figura fortemente richiesta dalle imprese del settore meccatronico in generale e nello specifico per il settore Aereospace. A tale scopo il profilo progetta con software 3D verso sistemi CAD-CAM, possiede skill importanti nella lettura del disegno e dei relativi simbolismi con particolare attenzione alle normative di settore. Usa software conversazionali di programmazione CNC delle macchine, utilizza la modellazione 3D verso l’additive manufacturing, analizza e controlla i componenti realizzati tramite macchine di misura tridimensionali (CMM) e tramite scanner 3D per il reverse engineering. Conosce e sa utilizzare le tecniche NDI, liquidi penetranti, magnetoscopi, raggi X. Viene formato sulla gestione qualità specifica del settore Aereospazio, secondo le procedure di riferimento.

Il profilo conosce e sa programmare PLC e/o sistemi intelligenti finalizzati al controllo automatico di linee o sistemi di produzione, programma e utilizza robot antropomorfi e collaborativi in isole 4.0. Conosce ed applica procedure finalizzate al controllo e la gestione di impianti produttivi nel settore della elettronica applicata, il Manufacturing Engineering per parti elettroniche (industrializzazione di assiemi elettronici). Conosce e sa implementare test di compatibilità elettromagnetica, con relativo post processing dei dati di test.

Conosce e gestisce sistemi di set-up macchinari per il montaggio e l’assemblaggio delle parti elettroniche, con relativo controllo ed esecuzione delle fasi di lavoro finalizzate alle produzioni smt.

Il profilo acquisisce competenze nelle tecniche di programmazione in C++ o linguaggi equivalenti per sistemi intelligenti. Conosce i sistemi di realtà virtuale ed aumentata secondo un know how complessivo in piena rispondenza a quanto richiesto dalle tecnologie abilitanti 4.0. Il percorso si svolge presso il Labomec, il laboratorio meccatronico di ITS Umbria Academy, realtà unica sul territorio nazionale, dotata di tutte le più moderne e innovative tecnologie disponibili sul mercato ed in uso nelle eccellenze produttive del settore.

AEROSPACE MECHATRONICS.png

Specialista in Automazione industriale e Robotica antropomorfa e collaborativa

MEC1.png

Tecnico Superiore per l'Automazione ed i Sistemi Meccatronici con specializzazione nella Automazione e Robotica 4.0 (Specialista in Automazione industriale e Robotica antropomorfa e collaborativa)

Il profilo è una figura fortemente richiesta dalle imprese del settore meccatronico, ma anche da tutti gli altri comparti produttivi Pertanto progetta con software 3D verso sistemi CAD-CAM, conosce software conversazionali di programmazione CNC delle macchine, utilizza la modellazione 3D verso l’additive manufacturing, analizza e controlla i componenti realizzati tramite macchine di misura tridimensionali (CMM) e tramite scanner 3D per il reverse engineering. Il profilo conosce e approfondisce i temi dell’Automazione e della Robotica Industriale, pertanto sa programmare PLC dei più importanti marchi in uso, utilizza piattaforme di gestione del processo industriale interconnesse ai sistemi intelligenti di controllo automatico degli impianti produttivi. In quest’ottica conosce e sa programmare, per applicazioni industriali di alto livello, robot antropomorfi e collaborativi in isole 4.0 che racchiudono e gestiscono in maniera interconnessa più centri di lavoro. Conosce ed applica sistemi di visione e sistemi di realtà virtuale ed aumentata secondo un know how complessivo in piena rispondenza a quanto richiesto dalle tecnologie abilitanti 4.0. Le hard skills del profilo riguardano in maniera complessiva le competenze richieste da un profilo meccatronico trasversale con particolare attenzione alle skills orientate verso l’Automazione e la Robotica Industriale 4.0. Il percorso si svolge presso il Labomec, il laboratorio meccatronico di ITS Umbria Academy, realtà unica sul territorio nazionale, dotata di tutte le più moderne e innovative tecnologie disponibili sul mercato ed in uso nelle eccellenze produttive del settore.

 
 
 
 

Specialista in tecnologie digitali abilitanti applicate alla Smart Factory

Tecnico Superiore per l'Automazione ed i Sistemi Meccatronici con specializzazione nelle tecnologie digitali abilitanti applicate alla Smart Factory (Specialista in tecnologie digitali abilitanti applicate alla Smart Factory)

Il profilo è una figura che opera in aziende di ogni settore e comparto, sia manifatturiere sia di servizi, nelle quali le tecnologie digitali sono di impiego crescente. All’interno di tali imprese, il profilo opera sugli impianti produttivi per gli aspetti di interconnessione, diagnostica e intercettazione dei dati; supporta l’adozione e la gestione delle nuove tecnologie digitali in relazione ad automazione industriale, robotica avanzata, additive manufacturing, realtà aumentata, industrial internet of things, tecnologie web e cloud, cybersecurity. La figura supporta trasversalmente tutti i processi aziendali nei quali sono utilizzate soluzioni tecnologiche digitali, con particolare riferimento a ricerca e sviluppo, progettazione e prototipazione, produzione, logistica interna ed esterna, svolgendo anche attività di analisi e interpretazione di dati ed informazioni, anche a fini commerciali. La figura rappresenta un profilo meccatronico con spiccate competenze IT che può applicare in diverse aree aziendali. Dal punto di vista Information Technology conosce e sa programmare in C++, Java, C#, Javascript per tutte quelle applicazioni IT anche di sviluppo software. Dal punto di vista delle applicazioni industriali conosce e sa modellare in 3D verso prototipizzazioni in Additive manufacturing, utilizza scanner per ricostruzione di immagini e reverse engineering, così come sa programmare sistemi intelligenti come PLC, robot antropomorfi o collaborativi. Il profilo, pertanto, si colloca a pieno titolo nella cosiddetta Quarta Rivoluzione industriale che sta radicalmente modificando il mondo delle imprese, creando un fabbisogno di nuove competenze digitali di applicazione industriale che saranno sempre più apprezzate e ricercate nel mercato del lavoro, aprendo, quindi, significative opportunità di occupazione qualificata per i giovani. Il percorso si svolge presso il Labomec, il laboratorio meccatronico di ITS Umbria Academy, realtà unica sul territorio nazionale, dotata di tutte le più moderne e innovative tecnologie disponibili sul mercato ed in uso nelle eccellenze produttive del settore.

DIG.png