GALLERY

INTERVISTA A VINCENZO BIANCONI
Imprenditore _ Vice presidente Federalberghi Umbria 

Specialista in gestione delle strutture ricettive

 
TURISMO.png

Tecnico superiore per la valorizzazione delle risorse culturali, delle produzioni tipiche e della filiera turistica con specializzazione in gestione della struttura ricettiva (Specialista in gestione delle strutture ricettive)

Il profilo professionale si inserisce nel settore della filiera turistica con particolare specializzazione nella gestione delle strutture ricettive, e rappresenta una risposta alla importante richiesta proveniente dal tessuto economico di riferimento per innalzare la qualità dei servizi delle imprese turistico – ricettive, fortemente colpite dalla crisi pandemica, con l’obiettivo di accrescerne significativamente la competitività. La figura conosce le tecniche di conduzione di ogni reparto operativo e può intervenire nel singolo settore per migliorarne l’efficienza. Gestisce, coordinando e supervisionando, le attività dei diversi reparti: dal ricevimento, al servizio di Housekeeping, dall’amministrazione, alla portineria, all’ufficio Prenotazioni (Room Division) e tutte le attività legate alla ristorazione (Food & Beverage). Di notevole interesse sono anche le competenze in materia di gestione delle sale di ristorazione, degli alberghi o del ristorante dove presta la sua attività. Il profilo può ricoprire anche il ruolo di responsabile del servizio banchetti, riunioni ed eventi, in qualità di promotore e di fornitore del servizio stesso. Conosce e sa operare anche nella costituzione, nel controllo e nella gestione del budget destinato ai vari reparti, con la definizione dei centri di costo e voci di spesa. Cura il monitoraggio dei risultati economici, l’interpretazione degli scostamenti e la redazione dei report di gestione per la Direzione. Conosce il sistema turistico e il contesto nel quale opera, così come il territorio e le specificità dei prodotti turistici che lo caratterizzano (Brand Made in Italy e Brand Umbria). Ha competenze linguistiche, in particolare la lingua inglese e utilizza correttamente la microlingua di settore. Ha competenze comunicative ed organizzative (leadership e problem solving) e sa analizzare i trend attuali e futuri del mercato turistico e della concorrenza, in un’ottica di fidelizzazione del cliente.

Specialista nel marketing e promozione delle strutture ricettive    

 

Tecnico superiore per la valorizzazione delle risorse culturali, delle produzioni tipiche e della filiera turistica con specializzazione in marketing e promozione delle strutture ricettive (Specialista nel marketing e promozione delle strutture ricettive)

Il Tecnico Superiore per la comunicazione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali è un profilo che si inserisce nel sistema turistico in qualità di esperto del mercato di riferimento, in grado di analizzare le risorse di uno specifico territorio in termini di unicità e attrattività, al fine di costruire un prodotto turistico innovativo che abbia come fattore caratterizzante la valorizzazione della destinazione. Supporta la definizione e la pianificazione di azione di promozione turistica integrata, a partire dalle solide conoscenze in ambito Marketing turistico, Destination marketing e da competenze comunicative, relazionali e di ideazione ed uso di adeguati strumenti di Digital Marketing e di Social Media Marketing. Il suo contributo dovrà portare a nuove relazioni utili alla promozione dei servizi e prodotti turistici. Il tecnico superiore è una figura polivalente e trasversale rispetto ai diversi comparti aziendali delle imprese operanti nel sistema turistico, in grado di mettere in relazione le capacità e le conoscenze, ad esempio, di chi opera nel mondo della ricettività alberghiera ed extralberghiera con quelle di chi fa intermediazione turistico - culturale, con quelle di chi opera nelle eccellenze enogastronomiche del Made in Italy e di chi opera nella gestione della comunicazione integrata via web. Progetta e gestisce le proposte pubblicitarie e le promozioni on-line individuando e applicando i principali strumenti digitali, ivi compresi quelli della scrittura, della grafica e della fotografia, nell’ottica di una concezione della promozione integrata del prodotto turistico con quella del “Brand Umbria”. Utilizza i principali social network, e gestisce le campagne di web advertising per la promozione on-line dei prodotti turistici e/o servizi turistici La figura professionale potrà affiancare l’operato di consulenti nel campo della progettazione e della gestione dell'offerta turistica, potrà ritenersi esperto nel campo della comunicazione e promozione, nell'ottica della valorizzazione delle risorse culturali e ambientali di un territorio e nel rispetto dei principi di un turismo sostenibile e durevole. Potrà inoltre inserirsi in diversi contesti in qualità di addetto al marketing e alle vendite, al booking e al back office; inoltre potrà operare nelle agenzie di viaggi (tradizionali e on line) ed organizzatori di itinerari turistici.

high-school-students-and-teacher-with-laptop-2021-08-26-12-07-41-utc.jpg